• Admin

San Giovanni della Croce: il poeta dell'Amore


La  Romanza  IX di San Giovanni della Croce descrive il mistero dell’Incarnazione. C’è magia e stupore anche da parte di Maria per un Dio che rinuncia alla propria onnipotenza per farsi debole e piccolo, bisognoso di attenzione come quella di una madre premurosa. E la Madre era stupita del pianto dell’uomo in Dio, come del resto  c’è stupore della gioia piena nell'uomo per questo meraviglioso avvenimento.

...E'  arrivato il momento che nascer doveva, “la pienezza del tempo”.

San Giovanni della Croce è il poeta dell’ Amore è l’ innamorato di Cristo, colui che  si è lasciato plasmare, bruciare dalla fiamma divina, penetrando il mistero dell’Incarnazione di Gesù. In una sua opera così descrive questo mistero: " Dal momento in cui ci ha donato il Figlio suo, che è la sua unica e definitiva parola, ci ha detto tutto in una sola volta in questa sola Parola... Infatti quello che un giorno diceva parzialmente ai profeti, l'ha detto tutto nel suo Figlio... Perciò chi volesse ancora interrogare il Signore e chiedergli visioni o rivelazioni, non solo commetterebbe una stoltezza, ma offenderebbe Dio, perché non fissa il suo sguardo unicamente in Cristo e va cercando cose diverse e novità " (CCC 65, S. Giovanni della Croce, Salita al Monte Carmelo, II, 22).

Romanza IX

Sulla nascita

Poiché era arrivato il tempo in cui nascere doveva,

come uno sposo novello, dal talamo se n'uscì.

Abbracciava la sua sposa, che tra le braccia portava,

mentre la Madre graziosa nel presepe lo posava.

Alcuni animali intorno se ne stavano quel giorno.

Canti dagli uomini uscivano,dagli angeli melodia:

del matrimonio gioivano che tra questi due accadeva.

Però nel presepe Dio Stava piangendo e gemeva,

Son gioielli che la sposa al matrimonio portava.

E la Madre era stupita quando il baratto osservava;

Il pianto dell'uomo in Dio e nell'uomo beatitudine,

ciò che dell'uno e dell'altro era insolita abitudine.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Music for one God

La nostra scuola Carmelite di Haifa , ha partecipato alla settimana musicale intitolata “Music for one God” che si è tenuta a Colonia –Germania dal 28-11-2013 fino al 06-12-2013. Hanno partecipato 

Buon cammino verso la libertà!

Accolgo l’invito a scrivere qualcosa per i giovani, fin quando ci rientro!! In testa e nel cuore sento un urlo continuo dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid nel 2011 “Esta es la juventu

Pionieri del cambiamento per un Natale più solidale!

Quest’anno nella nostra scuola a Fanar abbiamo voluto creare qualcosa di nuovo con i ragazzi della quinta. Il nostro obbiettivo è quello di renderci responsabili e attenti di fronte al consumismo che

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now